Cerca

Dettagli contatto

Registrazione

Scelta della lingua e del paese

loesungen_infrastruktur_tunnel.jpg

La luce in fondo al tunnel

Infrastrutture per gallerie stradaliLa sicurezza in viaggio

L'infrastruttura di una galleria stradale deve rispondere a requisiti di efficienza e sicurezza molto elevati. Allo stesso tempo deve sapersi adattare alle sfide future. È necessario coordinare diverse funzioni tra loro: sistemi di segnalazione, ventilazione, climatizzazione, elettricità, comunicazione e illuminazione. E tutto questo vale non solo per i tunnel stradali, ma anche per le intersezioni che possono essere numerose, soprattutto nelle gallerie più lunghe.

Le infrastrutture delle gallerie stradali richiedono un alto grado di automazione. Ogni singolo sistema - segnalazione, ventilazione, climatizzazione, elettricità, comunicazione o illuminazione - costituisce di per sé un'infrastruttura. La comunicazione all'interno dei sistemi varia da fornitore a fornitore. Interfacce e protocolli diversi richiedono soluzioni software speciali che possono essere costose per il gestore e rendere difficile e complessa l'integrazione da parte dell'integratore dei sistemi.  

I prodotti SBC consentono una comunicazione senza interruzioni tra tutti i settori e i livelli, ovvero il livello di campo con i componenti di ventilazione, climatizzazione ed energia elettrica, il livello di automazione e quello gestionale. Con una flessibilità così elevata si può sempre reagire alla necessità di espansione o potenziamento, adattando i prodotti SBC in base alle esigenze del caso specifico. L'integrazione in un sistema SCADA (Supervisory Control and Data Acquisition) consente inoltre il monitoraggio e il controllo dei processi tecnici.  

Accetta tutti i protocolli

I dispositivi di base Saia PCD supportano numerosi protocolli e interfacce. Integrano ad esempio USB, Ethernet, RS-232, protocolli IP come HTTP, FTP, SMTP e protocolli seriali tramite interfacce standard come RS-422/485 (Modbus, Profibus, S-Bus). Tra le interfacce modulari innestabili sono supportati diversi sistemi di comunicazione dedicati (M-Bus, DALI), interfacce seriali, BACnet, LonWorks come espansione del sistema operativo e altri protocolli specifici tramite il programma dell'utente. Ogni controllore PCD può accettare fino a 15 interfacce.